Per le imprese raggiungere nuovi mercati è facile e gratuito.

Con Market Finder le imprese possono trovare i paesi più adatti in cui esportare i propri prodotti, in tutto il mondo. La ricerca di nuovi mercati, infatti, diventa accessibile, conveniente e facilmente realizzabile: il prossimo mercato globale è più vicino.

hero_image alt text

Scopri Market Finder

Market Finder

Lago cucine Play

Lago

Un’azienda di design atipica, che costruisce il suo successo in un piccolo paesino del Veneto e lo esporta in tutta Italia, dove produce il 70% dei suoi ricavi. La formula del successo di Lago è la capacità di creare prodotti unici e promuoverli con una strategia digital innovativa.

Ma col grande appeal del “Made in Italy” all'estero, è il momento di diventare una realtà di successo anche fuori dai confini nazionali. E per riuscirci le strategie di marketing delineate con Google Market Finder sono la strada giusta: “La sua analisi - spiega Giovanni Giannotti, Trade Marketing Executive di Lago - ci ha portato a potenziare la nostra presenza in Francia e ad aumentare del 40% gli investimenti digital”.

Con Market Finder Lago migliora ogni giorno la sua capacità di farsi conoscere nel mondo, con risultati tangibili: “Puntiamo a una crescita più sostenuta dell’export, ora già al 15% anno su anno”.

Lanieri Play

Lanieri

Il meglio del tessile italiano arriva ovunque, in poco tempo e su misura grazie a Lanieri: “Abbiamo creato un sarto digitale - spiega il co-fondatore Simone Maggi - che garantisce l'eccellenza delle migliori manifatture del Paese”.

Un'esperienza omnichannel che il cliente può vivere su una piattaforma online e in showroom fisici in Italia e all'estero. Nell'ultimo anno i visitatori sono stati 2,5 milioni e per crescere ancora si punta sull'export, attraverso l'innovazione e il marketing digitale. Con il supporto fondamentale di Google Market Finder: “Le sue analisi dei mercati esteri ci hanno dato conferma della validità di alcuni nostri investimenti. E ci hanno aiutato a capire dove indirizzare i nostri sforzi in futuro”. Strategie che hanno dato risultati importanti: “Sul mercato francese la crescita del fatturato è stata del 60% anno su anno, il numero di clienti è salito del 15% e la marginalità del 20%”.

Hair Gallery Play

Hair Gallery

Un'intuizione imprenditoriale e la capacità di sfruttare le risorse digitali hanno portato Jonni e Fabio Cappella a creare nel 2009 Hair Gallery, marketplace di prodotti per la cura dei capelli diventato un riferimento in Italia.

Per il definitivo salto di qualità ora puntano sull'export. E fare le scelte di marketing giuste nei diversi Stati è più semplice con Google Market Finder: “Grazie alle sue analisi di mercato e ai dati sulle abitudini di consumo siamo riusciti a individuare soluzioni efficaci in ogni Paese. Così abbiamo potenziato il ritiro presso i locker room in Francia e creato un customer care dedicato in Germania”. Con risultati entusiasmanti: “Nell'ultimo anno il fatturato sul portale francese è cresciuto dell’80%, su quello tedesco di oltre il 200%”.

L'obiettivo è diventare uno degli e-commerce più importanti del settore in Europa entro 5 anni, e con Google sembra raggiungibile: “È una garanzia di far crescere il nostro business”.

Play

Vicenzaoro

Vicenzoro è un evento di punta del settore della gioielleria. “Nell'ultima edizione abbiamo avuto 35mila visitatori e più di 3mila espositori”, sottolinea Marco Carniello, division director Jewellery & Fashion di Italian Exhibition Group (IEG), organizzatore della kermesse.

Gli espositori sono però per il 60% italiani in un comparto che esporta il 75% della sua produzione. Per aumentare i partecipanti stranieri e crescere ancora la chiave è il marketing digitale internazionale sostenuto dai dati di Google Market Finder: “Con l’analisi sui Paesi target ci ha confermato che Inghilterra e Stati Uniti sono i nostri riferimenti per l’export”. Certezze che portano a investimenti efficienti: “Market Finder ci aiuta a decidere l’allocazione delle spese pubblicitarie, impostando le priorità e minimizzando i rischi di dispersione del budget”.

“L'obiettivo è affermarsi come innovatori e influencer del settore - conclude Carniello - grazie agli strumenti Google che esaltano i nostri punti di forza”.